Fiori di zucchine

(Fiore di zucchina femmina)

Si chiama così, impropriamente ,
il fiore della zucchina , uno dei pochissimi , insieme a quello del carciofo,
ad essere consumato intero.
I fiori  di zucca  e di zucchina hanno gli organi di riproduzione separati,
per cui esistono fiori fiori maschili e femminili.
La differenza sta nel fatto che i fiori maschili sono portati da un lungo peduncolo,
mentre quelli femminili sono posti al vertice del frutto che va ingrossandosi .
La raccolta avviene in giugno e luglio ; é preferibile che si svolga nelle prime ore del mattino,
quando i fiori si presentano ben aperti e turgidi .
Il peduncolo e la porzione interna al fiore , avendo un sapore poco gradevole,
vengono eliminati prima di essere cucinati.
Il fiore di zucca che va consumato freschissimo, si mangia soprattutto fritto
, ma anche in altre svariate preparazioni.
La freschezza si giudica dall’integrità della forma:
il fiore deve essere gonfio, con i margini ben distesi, senza arricciature, e il
calice appena aperto.
L’aroma è tenue ma persistente.

( fiore di zucchina maschio)

Ringrazio: Reader’s Digest s.p.a

Grande enciclopedia illustrata della gastronomia

Category: Uncategorized  Tags: , ,
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close