Ribes

E’ il frutto di un piccolo arbusto di cui sono importanti
soprattutto due specie.
Il ribes comune (Ribes rubrum), oggi molto coltivato
pur trovandosi spontaneo in montagna,
ha frutti simili ad acini , raccolti in grappoli, che , secondo la varietà,
possono essere rossi o bianchi, più o meno grossi.
L’epoca classica di maturazione è l’estate, ma  esistono varietà
più o meno precoci(primaverili).
La polpa dal sapore acidulo, contiene zuccheri e acidi ascorbico e malico.
Il ribes è un frutto eccellente per la preparazione di gelatine,
data la sua particolare
ricchezza in pectina: viene spesso mescolato ad altri frutti
come fragole, pesche, pere , ciliege, che, invece essendo
carenti di pectina,produrrebbero confetture e gelatine
liquide e sciroppose.

 

Ringrazio: Reader’s Digest s.p.a

Grande enciclopedia illustrata della gastronomia

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close