Tag-Archive for » cuore «

Sensazioni in immagini….

IMG_2659

 

Tranquillità….

IMG_2666

 

Semplicità…

IMG_2077

 

Felicità….

 

 

Category: Poesie  Tags: , , ,  Comments off

Cibo per l’anima….

Immagine(156)

 

…Raccontami una fiaba di modo che mi addormenti;
con la melodia della tua voce e il tuo volto nei miei occhi…

by Lorenzo Staltari

Category: Poesie  Tags: , , , , , , ,  Comments off

La zucchina

E’ il frutto di una pianta erbacea(Cucurbita pepo) proveniente dall’America
Centro- meridionale, che forma un cespuglio.
Lo stelo ha grosse foglie espanse, dai margini increspati, divise in
più lobi da profonde insenature.
Nel corso dell’estate si aprono i fiori, gialli e campanulati,commestibili.
I frutti chiamati anche zucchini, sono bacche (botanicamente dette peponidi )
generalmente cilindriche o tondeggianti, di forma variabile secondo le varietà;
hanno buccia di colore verde scuro con striature o punteggiature bianco-giallastre,
oppure interamente colorata di verde chiaro o giallo; la polpa
è sempre bianca, più o meno acquosa.
La raccolta si effettua durante l’estate, a uno stadio vegetativo molto anticipato
rispetto alla maturazione completa; in questo modo la polpa si mantiene tenera
ma sufficientemente soda.
Ritardando la raccolta , la polpa diventa invece più fibrosa  e acquista un sapore
amarognolo; inoltre i semi, dei dischetti ovoidali biancastri, diventano
troppo grossi e fastidiosi.
In cucina per la loro adattabilità e versatilità, ma anche per ragioni dietetiche,
le zucchine sono sulla cresta dell’onda in campo gastronomico, tanto da imporsi in Paesi
la cui cucina le considera estranee.
Le migliori sono naturalmente quelle coltivate a pieno campo, nel periodo estivo,
le zucchine devono essere piccole, a buccia lucida e polpa ben soda ,
segno non solo di freschezza, ma anche di gioventù.
Se acquistate fresche, si conservano bene anche per tre giorni in frigorifero,
reggono bene anche la surgelazione.
La pulizia è semplice: basta lavarle e spuntarle alle  estremità.
E’ un’alimento consigliato nella dieta di tutti i giorni.

 

Ringrazio: Reader’s Digest s.p.a

Grande enciclopedia illustrata della gastronomia

Fragole

Conosciuto fin dai tempi dei Greci e dei Romani, questo frutto ha origini antichissime.
E’ disponibile in grandi quantità sin dalla fine di marzo e oggi,
grazie alla coltivazione in serra, è reperibile al consumo
ben oltre il periodo primaverile.
Tantissime sono le varietà, suddivise in rifiorenti, e non :
nel primo gruppo si includono le fragole coltivate generalmente
negli orti famigliari,
a frutto piccolo e con produzione pressochè continua
dalla primavera all’autunno, mentre nel secondo
sono comprese le varietà provenienti da cultura specializzata,
a frutto grosso e unica produzione.
Le fragole, essendo molto delicate e facilmente deteriorabili,
vanno impiegate rapidamente e manipolate il meno possibile.

 

Ringrazio: Reader’s Digest s.p.a

Grande enciclopedia illustrata della gastronomia

Crescione ( Nasturtium officinale R. Br.)

Contiene iodio, ferro, ossalato di potassio, vitamine , fosfati.
Cio’ la rende molto importante nella fitoterapia, che la usa come ipoglicemizzante, remineralizzante,  espettorante.

 

Ringrazio Roberto Chiej Gamacchio
Piante selvatiche

In ogni piatto che farete

Fate parlare i vostri cuori…

Category: Poesie  Tags: , , ,  Leave a Comment

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close